Con Te


Vorrei capire la differenza tra ciò che sono e ciò che potrei. Vorrei sentire sulla mia pelle il senso di vertigine che hai. Entrare tra le tue idee, guardarmi intorno e non ricredermi: capire che per te io valgo per quello che sono. E non avere più paura. Ed affogare dentro te e poi morire e poi rinascere .

Sms, gli sguardi tuoi: involuzione della specie. L’istinto che accarezza i tuoi capelli di leonessa, e tu balli. Ed io non posso che desiderare di entrare tra le tue idee, guardarmi intorno e non ricredermi: capire che per te io valgo per quello che sono. E non avere più paura. Ed affogare dentro te e poi morire e poi rinascere per te. Con te. E dirti che ti adoro; dirti che vorrei entrare tra le tue idee, guardarmi intorno e non ricredermi: capire che vivrò e che tu sarai al mio fianco. Poi decidere un perchè, e se tanto mi da tanto, per sempre resterò con te.

Cerco adesso di spiegare la canzone, allora..

Nonostante la canzone sia molto romantica, l ho scritta con un po’ di malinconia. Non riesco a leggere negli occhi questa ragazza, nonostante mi piaccia molto. Io la vorrei, ma contemporaneamente mi sento voluto e respinto. Per questo è al condizionale. Desidererei fare quelle cose se solo mi sentissi sicuro.

La canzone inizia in maggiore , con un evoluzione del giro di do ( C Am Dm G7), che infatti diventa:

C

vorrei capire

Em

la differenza

Am

tra cio che sono e cio

Dm G7

che potrei

Come potete norare c’è solo un terzo grado in piu, ( il Em), che da un po piu di drammaticità al tutto, facendo restare l’atmosfera in minore. Da notare il giochino del 2-5-1 ( Dm-G7-C). Un classico turnaround per tornare in tonalità.

C

vorrei sentire

Em

sulla mia pelle

Am

il senso di

F

vertigine che hai

Stessa cosa, solamente che il tornaround non c’è. C’è infatti un bel 4 grado ( F ) che va a spingere sul quinto (G) , che da vita al bridge:

–stacco ( pre-rit)

G

entrare tra le tue idee

F

guardarmi torno e non ricredermi

G

capire che per te

Am

io valgo per quello che sono

Poi da qui succede una cosa carina: il quinto grado (G) prima tentenna verso il quarto(F), poi torna e invece di tentennare , va a buttarci sul primo grado (C) che pero’ in questo caso è minore (Cm) creando una specie di caduta inaspettata moolto drammatica, che poi va a risolversi sul solito 2-5-1.

G

e non avere più paura

Cm

ed affogare dentro te

Dm G7

e poi morire e poi rinascere

(ritornello tronco )

Qui è tutto identico:

C

sms,

Em

gli sguardi tuoi..

Am

involuzione della specie

Dm G7

l’istinto che solletica

C

i tuoi capelli

Em

di leonessa

Am

e balli ed io non posso che

F

desiderare…./ di

G

entrare tra le tue idee

F

guardarmi torno e non ricredermi

G

capire che per te

Am

io valgo per quello che sono

G

e non avere più paura

Cm

ed affogare dentro te

Dm G7

e poi morire e poi rinascere

Arriva il ritornello: Da notare Il mi (E) dominante di la (A). Infatti invece di essere minore (Em) diventa maggiore settima (E7). Ma a me la settima non piace e quindi l’ho lasciato solo maggiore (E). Poi Come potete notare non è altro che un giro di Do. Che poi va a spingere sul 4-5. (F-G)

C E Am Dm G7

per te..

C E Am——–> F G –> al bridge

con te.

Avrei potuto optare per un bel sesto grado qui: (Am) Ma sono rimasto sul terzo. (Em)

Em F

e dirti che ti adoro

E F

e dirti che vorrei

Che poi va sul 4 e spinge di nuovo al 5 :

G

entrare tra le tue idee

F

guardarmi torno e non ricredermi

G

capire che vivro’

Am

e tu sarai al mio fianco

G

e poi decidere un perchè

F

e se tanto mi da tanto

G7

per sempre restero’

Ho deciso di non drammaticizzare ancora con un Cm, sarebbe stato del tutto inutile vista la foga in questo punto della canzone. Infatti è stato molto meglio agire sul 5 ( G ) e dargli tensione con una settima : (G7) per poi farlo finire di nuovo al RIT.

C E Am Dm G7

con te..

C E Am Dm G7

con te..

C E Am F G

con te..

C

con te.

E cosi’ finisce questa canzone fatta di emozioni, un’infarinatura di sentimenti, e un po di tecnica armonica. Mi è piaciuto davvero tanto divertirmi con questi trucchetti, anche se si vede che sono alle prime armi. Che ne dite, lo avete trovato interessante?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: